Studio Legale Avvocato Rosamaria Micolucci
 
   
   
COS'È LA MEDIAZIONE FAMILIARE

È una nuova risorsa per affrontare la crisi familiare ed i suoi effetti.

È un aiuto competente per garantire la continuità dei legami familiari e per rendere armoniosa la relazione tra genitori e figli.

COSA NON È

Non è terapia familiare o di coppia: la mediazione affronta gli aspetti psicologici ed emotivi del conflitto al solo fine di aiutare le persone a raggiungere un’intesa sulle questioni discusse.

Non sostituisce la consulenza legale né l’iter giudiziario.

COSA OFFRE

Garantisce massima riservatezza.
Offre uno spazio neutro di confronto e di dialogo.
Da alle parti il controllo sul percorso e sul risultato.
Contiene gli eccessi di conflittualità dannosi e distruttivi.
Permette di tutelare il benessere delle persone.

A CHI SI RIVOLGE

Alle coppie in crisi, che stanno pensando di separarsi o che sentono il bisogno di verificare la possibilità di ri-organizzare il loro rapporto.

A coloro che hanno deciso di separarsi e che hanno difficoltà a definire o a mettere in atto gli accordi.

A chi è già separato o divorziato per rivedere e adattare gli accordi.

A chi è coinvolto in un conflitto che ha origine all’interno del nucleo familiare.

TEMPI E MODALITÀ

La mediazione si svolge nell’arco di un massimo di 8-10 incontri di circa un’ora ciascuno.

Gli incontri si svolgono alla presenza del mediatore ed il fine è quello di redigere un accordo scritto, frutto della cooperazione delle parti.

IL MEDIATORE

È un professionista qualificato, responsabile del percorso di mediazione, facilitatore della comunicazione e garante dell’equilibrio della discussione.

Il servizio di Mediazione Familiare è svolto da mediatori formatisi presso scuole di Mediazione riconosciute dal FORUM EUROPEO di formazione e ricerca in mediazione.

Per saperne di più:
Mediazione Familiare.pdf